Qualificazioni FIBA World Cup 2019 – Lunedì la sfida con la Romania: azzurri a Cluj-Napoca

palla basket lapresse/Fabio Ferrari

FIBA World Cup 2019 European Qualifiers. Azzurri a Cluj-Napoca. Lunedì 26 febbraio Romania-Italia (18.00 italiane)

Il giorno dopo la bella vittoria contro i Paesi Bassi, gli Azzurri sono volati in Romania. A meno di due ore di volo da Treviso, Cluj-Napoca ha accolto la Nazionale con una giornata assolata ma a zero gradi. Terza città del Paese e polo universitario, Cluj è una delle sedici contee della Transilvania. L’estate scorsa Cluj-Napoca ha ospitato uno dei quattro gironi di EuroBasket 2017 nella Polyivalent Hall, un palazzetto inaugurato a fine 2014 e capace di ospitare anche 10.000 persone. E’ proprio qui che gli Azzurri proveranno a qualificarsi alla seconda fase con una finestra di anticipo. In caso di vittoria contro la Romania, l’Italia sarebbe automaticamente tra le prime tre squadre del girone. Per conoscere il piazzamento finale bisognerà invece attendere gli altri risultati, in particolare l’altro match del girone D di scena lunedì a Zara tra Croazia e Paesi Bassi. Il morale in casa Azzurra è alto. Dopo un breve riposo post volo, il CT ha diretto un allenamento leggero di poco più di un’ora nel pomeriggio. Tra i più felici Diego Flaccadori e Raphael Gaspardo, entrambi al debutto ieri sera contro i Paesi Bassi. Per il giocatore di Trento ben 10 punti e una prestazione maiuscola che difficilmente dimenticherà, queste le parole di Flaccadori:

“All’inizio ero un po’ teso lo ammetto. Però poi il primo canestro è servito a sciogliermi. La tripla dall’angolo l’ho sentita: appena ho avuto la palla in mano ho avvertito una sensazione di pesantezza positiva ma poi è andata bene. E’ stato un esordio con i fiocchi: il Palaverde ci ha spinto verso una vittoria bella e importante per il nostro cammino. L’antisportivo potevo evitarlo ma ero bello carico”.

Più di cinque minuti in campo per Gaspardo, cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Benetton. Per lui un debutto su un campo particolarmente caro:

“E’ stata un’emozione bellissima perché Treviso è stata la mia casa per tanti anni. Un’atmosfera fantastica che con la vittoria ha reso la serata perfetta. Siamo un gruppo di ragazzi che stanno bene e lavorano bene insieme. Non nascondo che se sono qui è anche per le assenze ma sono contento lo stesso. Il Palaverde me lo ricordavo molto caldo ma a dire la verità ieri è stato incredibile. Davvero una bellissima esperienza”.

Questa la lista dei 15 giocatori a disposizione del CT:

Awudu Abass (1993, 200, A, EA7 Emporio Armani Milano)
Paul Stephane Lionel Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)
Christian Charles Burns (1985, 203, A/C, Red October Cantù)
Amedeo Della Valle (1993, 194, P/G, Grissin Bon Reggio Emilia)
Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)
Diego Flaccadori (1996, 193, G, Dolomiti Energia Trentino)
Simone Fontecchio (1995, 203, A, Vanoli Cremona)
Raphael Gaspardo (1993, 207, A, The Flexx Pistoia)
Antonio Iannuzzi (1991, 208, C, Happy Casa Brindisi)
Davide Pascolo (1990, 203, A, EA7 Emporio Armani Milano)
Achille Polonara (1991, 205, A, Banco di Sardegna Sassari)
Michele Ruzzier (1993, 185, P, Vanoli Cremona)
Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia)
Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)
Michele Vitali (1991, 196, G, Germani Basket Brescia)

Programma

25 febbraio
Ore 11:00/12:30 – Allenamenti a Cluj Polyivalent Hall
Ore 18:30/20:00 – Allenamenti a Cluj Polyivalent Hall

26 febbraio
Ore 11:00/12:00 – Allenamento

Ore 19:00 (18:00 in Italia) Incontro di Qualificazione Mondiale a Cluj-Napoca presso “Cluj Polyivalent Hall” Arena ROMANIA – ITALIA (diretta SkySport 2 HD)

27 febbraio
Ore 10:00 – Volo di rientro in Italia

FIBA World Cup 2019 Qualifiers

Girone D
Italia, Paesi Bassi, Croazia, Romania

Prima giornata
Italia – Romania 75-70
Paesi Bassi – Croazia 68-61

Seconda giornata
Croazia – Italia 64-80
Romania – Paesi Bassi 75-68

Terza giornata
Italia – Paesi Passi 80-62
Croazia – Romania 56-58

Classifica
Italia 3/0
Romania 2/1
Paesi Bassi 1/2
Croazia 0/3

Quarta giornata – 26 febbraio 2018
Romania – Italia (Cluj-Napoca, ore 18.00 italiane diretta Sky Sport 2 HD)
Croazia – Paesi Bassi (Zara, ore 20.00)

Quinta giornata – 28 giugno 2018
Paesi Bassi – Romania
Italia – Croazia

Sesta giornata – 1 luglio 2018
Paesi Bassi – Italia
Romania – Croazia

La formula delle qualificazioni

Otto gruppi da quattro squadre con la formula del girone all’italiana. Le migliori tre squadre di ogni gruppo si qualificano alla seconda fase, dove verranno inserite in quattro gironi da sei squadre. Le prime tre qualificate di ogni gruppo staccheranno il pass per il Mondiale 2019. Nella seconda fase non potranno affrontarsi nuovamente le squadre che nella prima fase facevano parte dello stesso girone. Il gruppo degli Azzurri si incrocerà con il gruppo C (Polonia, Kosovo, Lituania, Ungheria).

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery