Rivoluzione Milan, un ‘nuovo’ socio ribalta Yonghong Li? Alohakair Group e il milionario russo Usmanov provano il golpe

Ufficio Stampa AC Milan/Buzzi -

Possibile nuova rivoluzione societaria: un ‘nuovo’ socio pronto a ribaltare Yonghong Li? Ecco lo scenario. Alohakair Group e il milionario russo Usmanov provano il golpe

Yonghong Li, Milan

Yonghong Li – LaPresse/Spada

Una ribaltone societario in casa Milan? Lo scenario riportato da Repubblica è davvero clamoroso e porta alla luce un nuovo intrigo intorno a Yonghong Li, il chiacchieratissimo proprietario rossonero. Secondo il noto quotidiano, infatti, una soluzione per estinguere il debito personale dell’uomo d’affari cinese sarebbe quello dell’arrivo di un nuovo socio che verserebbe 80/100 milioni: nuovo o forse ‘semi nuovo’. Perché secondo Repubblica questo ‘nuovo’ socio sarebbe qualcuno già presente all’interno della Rossoneri Lux, la famosa società creata ad hoc dalla cordata cinese (ancora misteriosa) per comprare il Milan. Li diventerebbe così socio di minoranza, ma resterebbe presidente del club esattamente come successo con Thoir nell’Inter. Una soluzione d’emergenza per provare a mettere una pezza a una situazione economica difficile? Chissà… Republica inoltre svela come gli arabi del gruppo immobiliare Alohakair Group e una cordata russa legata al miliardario Usmanov offrono dai 550 milioni in su per comprare il 100% del club. Golpe societari per far fuori Yonghong Li? Il mistero prosegue…



FotoGallery