Milan, retroscena da pianto! 1 miliardo dallo sceicco del Psg: ecco l’assurda controproposta di Berlusconi che fece scappare gli arabi

Dppi/LaPresse

Lo sceicco del Qatar Al Thani offrì 1 miliardo di euro a Silvio Berlusconi per acquistare il Milan: ma la controproposta assurda dell’ex presidente rossonero fece scappare gli arabi

Silvio Berlusconi

LaPresse / Roberto Monaldo

Il Milan oggi sarebbe potuto essere di proprietà dello sceicco del Qatar Al Thani se solo Silvio Berlusconi, nell’estate del 2007, avesse accettato la maxi proposta di 1 miliardo di euro arrivata sul suo tavolo. Il retroscena portato alla luce quest’oggi da ‘La Repubblica’ è davvero incredibile: alla mega offerta per vendere il Milan, Berlusconi rispose chiedendo allo sceicco Al Thani di essere solo socio di minoranza: proposta che fece ‘scappare’ l’arabo che ripiegò acquistando il Paris Saint Germain. I tifosi parigini ringraziano, quelli del Milan – oggi nelle mani del ‘misterioso’ Yonghong Li – decisamente meno.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery