Milan-Conte, il retroscena è da non credere: i rossoneri gelano l’allenatore del Chelsea

Antonio Conte Conte - LaPresse/PA

Dopo i contatti dei mesi precedenti, adesso per Antonio Conte arriva una doccia fredda dai rossoneri: ecco il retroscena intorno alla panchina rossonera

Conte

Conte – AFP/LaPresse

Un retroscena che potrebbe cambiare per sempre la carriera di Rino Gattuso, perché – inutile nasconderlo – il Milan si era affidato a lui nel post Montella per mancanza di alternative. Traghettatore, già. Tanto che la società rossonera aveva già in mente l’obiettivo per la panchina della prossima stagione: Antonio Conte. Contatti con l’allenatore del Chelsea avviati e che sono proseguiti fino a dicembre. Poi la svolta: perché con Gattuso il Milan inizia a girare, la squadra corre, gioca e vince e il gruppo rossonero (emblematiche le parole di Bonucci e Bonaventura) si schiera tutto dalla parte del suo allenatore: “Rino sta creando qualcosa di grande, sarebbe un errore mandarlo via”. Messaggio che a Mirabelli e Fassone non è passato inosservato. E spunta un retroscena: nelle scorse settimana una persona vicina a Conte ha provato a riallacciare i contatti con il Milan per capire le intenzioni del club, ma dalla società rossonera i segnali sono negativi. Nessuna decisione ufficiale è ancora stata presa, ma se i risultati continueranno a sorridere il Milan confermerà Gattuso anche nella prossima stagione.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery