Maltempo: Venezia, sul Passante di Mestre trattamenti preventivi contro il ghiaccio (2)

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Il piano prevede il movimento a partire da più punti strategici e precisamente da 4 ‘Posti manutenzione” principali (Mestre, Spinea, Preganziol e Dese) e da altrettanti ‘Posti manutenzione” secondari (a Mira-Oriago, Mirano-Dolo, Padova est e Martellago-Scorzè), predisposti per avere in loco tutto l’occorrente necessario all’attività di trattamento e ripristino rapido delle migliori condizioni di viabilità possibili: silos di stoccaggio dei cloruri (sale) con sistema automatizzato di carico e scarico, serbatoi di soluzioni saline, spargitori di diversa capacità e lame con treni da strada (per lo sgombero dell’intera carreggiata) e da piazzale (per le stazioni). Inoltre verrà assicurata la percorribilità delle vie di sicurezza parallele alle carreggiate est ed ovest del tratto autostradale Mestre-Padova, attraverso una pala gommata per l’allontanamento delle masse nevose.
La Società, per il periodo invernale, ha affidato ad Arpav un servizio personalizzato di previsione delle precipitazioni nevose e formazione di ghiaccio sulle tratte di competenza, con assistenza telefonica diurna e notturna in occasione di precipitazioni nevose. è anche attivo, il sistema MeteoCast, una piattaforma web meteorologica integrata che rende disponibili in tempo reale e in forma interattiva i dati acquisiti dalla rete dei radar meteorologici regionali.
Il monitoraggio meteo viene effettuato anche con l’ausilio di 5 centraline meteo per il rilievo di parametri, come lo stato della pavimentazione e il livello di visibilità posizionate sulle tratte di competenza. Grazie a questo sistema CAV può intervenire con incisività attivando il piano, con uomini e mezzi, con congruo anticipo e modificando gli interventi in base agli sviluppi di ogni singolo evento.



FotoGallery