Infortunio Kevin Love – Non sarà necessaria l’operazione alla mano: i tempi di recupero però restano lunghi

LaPresse/Reuters

Sospiro di sollievo in casa Cleveland Cavaliers per le condizioni di Kevin Love. Non sarà necessaria un’operazione dopo la frattura alla mano rimediata contro i Pistons

La stagione dei Cleveland Cavaliers non è iniziata nel migliore dei modi. Il terzo posto ad Est, dietro Raptors e Celtics, frutto di un record di 30 vittorie e 20 sconfitte, non può far piacere ad una squadra che ha in roster LeBron James. Come se non bastasse, ad aumentare le difficoltà di una stagione iniziata sotto una cattiva stella, ci si è messo anche l’infortunio di Kevin Love. L’ex Timberwolves si è fratturato la mano nella sfida contro i Pistons di martedì, infortunio che priva i Cavs di un giocatore da 17.9 punti, 9.4 rimbalzi e 1.6 assist, che tira con il 40% da tre punti. Fortunatamente, lo staff medico dei Cavs ha spiegato che la frattura alla mano rimediata da Kevin Love non renderà necessaria un’operazione, ma i tempi di recupero restano comunque intorno ai 2 mesi.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery