Galliani difende Yonghong Li: “vi svelo le tre garanzie che ha fornito quando ha acquistato il Milan”

LaPresse/Claudio furlan

Dopo il nuovo scandalo che rischia di travolgere il proprietario del Milan, Galliani difende Yonghong Li: “ecco le tre garanzie che ci ha fornito”

Yonghong Li

LaPresse/Spada

Un nuovo scandalo che rischia di travolgere Yonghong Li, il proprietario del Milan che – secondo l’inchiesta portata alla luce dal Corriere della Sera – è insolvente con le banche, tanto che le azioni di una sua holding sarebbero state messe all’asta per ripagare i debiti verso i creditori. A difendere Yonghong Li, però, ci sono le parole di Adriano Galliani che ha parlato così a ‘Mattino Cinque’:

“Yonghong Li ha investito 740 milioni per comprare il Milan. Noi eravamo assistiti da un advisor molto importante e da un grande studio legale, così come Yonghong Li. Non solo ha comprato il Milan, ma sono accadute anche tre cose importanti: innanzitutto a giugno ha presentato le credenziali alla Lega calcio ed è stato approvato. Seconda cosa: il fondo Elliott ha prestato a Mr.Li oltre 300 milioni di euro, quindi avranno fatto le loro verifiche. Infine, in estate è stata fatta una campagna acquisti faraonica da oltre 200 milioni di euro, quindi dando tutte le garanzie e le fidejussioni che le norme italiane prevedono. Io non conosco la realtà cinese, ma uno più uno più uno fa tre e tutte le cose finora sono andate in quel senso”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery