Finanza: da Icc Italia master su finanza islamica, un mercato da 3,5 trilioni dlr (3)

(AdnKronos) – “Il nostro Paese – rivela Andrea Borroni, professore di diritto commerciale internazionale presso l’università della Campania e docente di uno dei corsi del master – già sconta un colpevole ritardo di 10 anni rispetto a chi, come la Gran Bretagna da tempo ha investito nel settore. Loro hanno intuito il potenziale mercato, cambiato ‘quattro’ leggi e inviato i migliori esperti a studiare la finanza Sharia-compliance. In Italia invece – prosegue Borroni – come è accaduto in altre occasioni non siamo stati in grado di fare sistema, lasciando spazio solo a iniziative sporadiche”.
Il master, nelle intenzioni di Icc Italia, vuole invertire questa tendenza, insegnando non solo il know-how giuridico necessario per fare operazioni finanziarie che non infrangano le regole del Corano, ma promuovendo la cultura e la conoscenza della mentalità imprenditoriale ed economica di istituzioni, aziende e privati di religione islamica. “A partire – aggiunge con un velo di ironia il docente Borroni – da una semplice stipula di un mutuo per acquistare una casa”.
Il master in Finanza islamica si articola in quattro moduli, per un totale di 40 ore, nel corso di quattro fine settimana (11-12 maggio, 18-19 maggio, 8-9 giugno, 15-16 giugno). Tutte le informazioni sul master sono disponibili sul sito di Icc Italia.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery