Il commissario FIGC Fabbricini: “sono preoccupato per il Milan”

Yonghong Li, Milan Milan alle prese con una condizione societaria a dir poco complessa, Yonghong Li traballa ed Elliott sembra leccarsi i baffi pronta a subentrare (Ufficio Stampa AC Milan/Buzzi -)

Il commissario della FIGC Fabbrini non nasconde la sua preoccupazione dopo le voci su Yonghong Li: “sono preoccupato per il Milan, presto contatto con la dirigenza”

Dopo il polverone a seguire dell’inchiesta del Corriere della Sera sul patrimonio di Yonghong Li, con il presidente rossonero definito quasi sull’orlo della bancarotta, anche il commissario della FIGC Fabbricini interviene sulla scottante vicenda. Queste le sue parole rilasciate alla Camera dei Deputati a Roma durante un evento FIGC e riportate da Calciomercato.com:

“Sono preoccupato per il Milan in quanto è una situazione che coinvolge una grande squadra e un grande patrimonio sportivo della federazione. Vediamo come si sviluppano le cose, certo leggendo alcune prime pagine fanno pensare molto, per cui dobbiamo stare molto attenti. Cercherò di avere qualche contatto in questi giorni con il Milan e capire. Se tutto andava verificato meglio dalla Lega di A? Bisogna stare dentro le cose per poter giudicare, io non c’ero dentro e questa cosa è scoppiata ieri a livello mediatico. Cercherò di mettermi in contatto con qualcuno per cercare di capire e se ci sono margini per poter stare tranquilli o meno. Certo, il patrimonio del Milan è un patrimonio enorme”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery