F1, Tv8 si discosta dalla Rai: cambia la programmazione delle gare trasmesse in differita

LaPresse/Photo4

Diversamente dalla Rai, Tv8 potrebbe trasmettere in differita i Gran Premi di Formula 1 alle 21 con l’obiettivo di incrementare il pubblico offrendo le gare nell’ora di massimo ascolto

LaPresse/Photo4

Piattaforme diverse e, conseguentemente, programmazioni diverse. Sky si prepara ad affrontare il primo Mondiale di Formula 1 da trasmettere in esclusiva, vista l’uscita di scena della Rai che ha deciso di mandare in diretta solo il Gp di Monza. Servirà mettere mano al portafogli per potersi gustare il duello tra Mercedes e Ferrari, oppure accontentarsi delle differite che, nel 2018, potrebbero cambiare orario. I vertici di TV8, ‘sorella’ di Sky, stanno pensando infatti di trasmettere le gare di Formula 1 in differita alle ore 21, con l’obiettivo di incrementare il pubblico di Tv8 offrendo la Formula 1 nell’ora di massimo ascolto. Arrivare ai picchi raggiunti dalla Rai, circa 4-5 milioni di spettatori raggiunti nelle dirette, sarà comunque abbastanza difficile, ma la tv satellitare comunque continua la sua crescita raggiungendo traguardi importanti, come per esempio il milione di telespettatori di media tagliato nel 2017. Con l’addio della Rai, infine, Tv8 è riuscita ad accaparrarsi i suoi opinionisti, mettendo sotto contratto Ivan Capelli, Giancarlo Bruno e Giancarlo Fisichella.



FotoGallery