F1, una dolce ‘melodia’ risuona a Maranello: avvenuto con successo il ‘fire up’ della Ferrari

Nella serata di ieri, la Ferrari ha concluso con successo il ‘Fire Up’ della monoposto 2018 alla presenza dei tecnici che hanno lavorato al progetto

LaPresse/Photo4

Procede a gonfie vele il montaggio della nuova Ferrari, la monoposto con cui Vettel e Raikkonen proveranno a riportare a Maranello quei titoli mondiali che mancano ormai da parecchio tempo. Proprio nella sede del Cavallino, è andato in scena ieri sera uno dei riti più importanti che caratterizzano un team di Formula 1: il ‘Fire Up’. Il motore installato sulla nuova vettura è stato dunque acceso per la prima volta, urlando dopo essere stato inserito nel vano all’interno del quale lavorerà per tutta la stagione. L’unità 1.6 V6 turbo ibrido, che dovrebbe essere siglata 063, non ha dato problemi all’accensione, portando a termine l’intera procedura senza alcun contrattempo alla presenza di tutti coloro che hanno partecipato al progetto. Non si sono visti invece i piloti,  presenti in questi giorni a Maranello per altri motivi, come ad esempio la prova della posizione di guida per la realizzazione del sedile.



FotoGallery