F1 – Addio grid girl, Niki Lauda sbotta contro Liberty Media: “quanto possono essere stupidi?”

LaPresse/Photo4

Niki Lauda contro la decisione di Liberty Media di abolire le grid girl a partire dalla stagione 2018 di F1

E’ passato qualche giorno ormai dall’ufficialità dell’abolizione delle grid girl a partire dalla stagione 2018 di F1. L’argomento però è ancora un tema caldissimo che fa discutere molto: c’è chi apprezza particolarmente la decisione di Liberty Media, chi invece non approva. Tra questi ultimi, oltre l’ex patron del Circus Bernie Ecclestone, c’è anche Niki Lauda. Questo infatti il parere del presidente non esecutivo Mercedes, come riportato dal quotidiano austriaco Der Standard:

Questa è una decisione contro le donne. Stupida. Gli uomini hanno preso una decisione che ricadrà sulla testa delle donne. Questo non farà alcun favore alla Formula 1 e soprattutto alle donne. Quanto possono essere stupidi? Sono pazzi? Spero che ci sia un modo per invertire questa decisione. Non mi dispiacerebbe vedere anche dei ragazzi in griglia accanto alle ragazze. Perché no? Le grid girl sono sempre state parte della Formula 1 e dovrebbero continuare ad esserlo. Le donne stanno guadagnando dei ruoli senior e lo stanno facendo molto bene, quindi le cose si stanno muovendo nella direzione giusta. Ma una cosa non esclude l’altra. Non voglio riportare indietro le donne, voglio incoraggiarle. Se continuiamo su questa strada, non ci saranno più cheerleaders in America”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery