Giallo Djokovic, il consulto medico a Praga e quella mano fasciata in Svizzera: operazione al gomito in vista?

LaPresse/Reuters

Novak Djokovic è stato avvistato prima a Praga e successivamente in Svizzera: possibili due consulti medici per un’eventuale operazione al gomito

Dopo l’infortunio al gomito che lo ha tenuto fuori per tutta la parte finale della stagione 2017, Novak Djokovic è finalmente tornato su un campo da tennis a Melbourne. Il campione serbo ha vinto i primi tre incontri nel main draw dello Slam aussie, salvo poi perdere contro un super Chung. Nonostante una discreta condizione fisica però, una particolare modifica del servizio e la poca incisività dei colpi da fondo campo hanno reso chiaro come il gomito del tennista serbo non sia completamente ristabilito. Dietro questo problema si nasconderebbe il viaggio di Novak Djokovic a Praga, confermato da alcune foto presenti sui social. Nole sarebbe stato spinto da Stepanek a chiedere un ulteriore consulto medico per il suo problema al gomito. Non è da escludere la possibilità di un’operazione chirurgica che rimuova completamente il problema, ma che costringa Djkovic a restare fuori per diverso tempo.

Sempre tramite i social si è scoperto che Nole ha fatto capolino anche a Muttenz in Svizzera, cittadina abbastanza vicina all’IBRA (International Bone Research Association), centro di eccellenza europea nel campo della riabilitazione ortopedica presente a Basilea. Nella foto Nole presenta una vistosa fasciatura alla mano destra che, secondo il quotidiano svizzero “Blick”, sarebbe dovuta ad un’operazione chirurgica.

what happens ? 😱 #novak #novakdjokovic #djokovic #tennis #nolefam

Un post condiviso da novak (@novakdjokovic13) in data:

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery