Pazzesco Ronaldo, i gol in Champions adesso sono 116: umiliati club del calibro di… Roma e Manchester City

cristiano ronaldo AFP/LaPresse

Grazie alla doppietta segnata al Paris Saint-Germain, Cristiano Ronaldo è salito a quota 116 gol in Champions League, molti di più di quanti ne hanno segnati club come Roma e Manchester City

AFP/LaPresse

Una macchina da gol, un animale da… record, un campione a tutto tondo da cui il Real Madrid non può assolutamente prescindere. Cristiano Ronaldo non smette di stupire e, nonostante abbia disintegrato primati su primati, si prende la briga di spingere ogni volta più in là il proprio limite. Con la doppietta segnata al Psg nell’andata degli ottavi di finale di Champions League, il portoghese ha tagliato il traguardo dei 100 gol con la stessa maglia nella massima competizione europea, assestandosi a quota 101. Una cifra pazzesca che sale a 116 gol in 147 partite disputate, se si aggiungono le 15 reti segnate in Champions con la maglia del Manchester United. Un bottino che gli permette di guardare dall’alto in basso 117 club su 137 che hanno giocato in Champions League, tra cui Monaco (107 in tutto), Roma (107), Atletico Madrid (107), Psv (102), Benfica (99) e Manchester City (99). Una classifica impietosa che lancia Cristiano Ronaldo davvero in un’altra dimensione in cui Messi non è ancora arrivato, essendo al momento fermo a quota 97. La sfida tra i due fenomeni è destinata comunque a durare, almeno è quello che sperano gli amanti del calcio, che difficilmente rivedranno a breve contemporaneamente talenti come quello dell’argentino e del portoghese.



FotoGallery