CEV Volleyball Champions League – L’Igor Gorgonzola ipoteca il secondo posto del girone, asfaltato il Fenerbahce Istanbul

igor gorgonzola novara Luca Pietro Santi

CEV Volleyball Champions League: successo Igor Gorgonzola Novara, è 3-0 contro il Fenerbahce Istanbul

Splendida prestazione per la Igor Volley di Massimo Barbolini, che ha conquistato un pesantissimo successo per 3-0 contro la corazzata turca del Fenerbahce Istanbul, ipotecando così la seconda posizione del girone più duro della Champions League e rimandando all’ultimo match con Conegliano (già aritmeticamente qualificato ai Playoff) anche la lotta per il primato nella Pool. In una prova corale di altissimo livello, spiccano le performance di Celeste Plak (17 punti e 50% in attacco) e Paola Egonu (16 punti e 52% offensivo). Barbolini conferma il sestetto base che ha vinto la Coppa Italia, con Skorupa in regia ed Egonu opposta, Chirichella e Gibbemeyer centrali, Piccinini e Plak schiacciatrici e Sansonna libero; il Fenerbahce, senza la brasiliana Natalia, va in campo con Toksoy Guidetti in diagonale alla palleggiatrice Tomkom, Erdem Dundar e Babat al centro, Rahimova e Jerkov in banda e Dalbeler Seniye libero. Testa a testa in avvio con l’ace di Toksoy Guidetti (2-3) che regala inerzia positiva alle turche prima della reazione di Novara (6-4, propiziato da una gran difesa di Chirichella) che si porta 8-6 con Gibbemeyer al primo timeout tecnico; Rahimova a muro tiene le distanze (13-11), Piccinini (16-12) e Plak (20-16, maniout) tirano la volata della Igor ma un muro di Erdem Dundar (22-20) e un errore di Egonu riaprono la contesa sul 23-22. Rahimova ha la palla del pari ma Gibbemeyer la mura e conquista il set ball (24-22) per poi ripetersi, poco dopo, firmando il punto del 25-23.

Gibbemeyer spinge subito in battuta e trova un break pazzesco (6-0 con due ace) che di fatto mette subito in discesa il set per le azzurre, avanti 8-1 al primo timeout tecnico con Egonu. Tavaci inserisce Cakiroglu in banda e Akin in regia e il Fenerbahce rientra 11-6 con due ace consecutivi con Rahimova che trova addirittura il 14-10 in maniout; Novara riprende a macinare punti con Chirichella (16-11, primo tempo) e Plak (19-13, ace) che aumentano di nuovo il vantaggio. Cedono le turche e Novara scappa fino al 24-17 con Plak che, al secondo tentativo, mette a terra il pallonetto del 25-18. Tra le fila turche ci sono Cakiroglu e Akin in sestetto ma Novara fa subito il break con Chirichella (5-2) e dopo il timeout di Tavaci le azzurre passano 8-5 al primo timeout tecnico. Rientra Jerkov e la croata riporta in gioco le sue (10-8, diagonale vincente) ma Egonu trascina le sue al 16-9 al secondo timeout tecnico con l’aiuto di Gibbemeyer (a segno due volte consecutive in fast). L’ultimo acuto delle ospiti ha la firma di Rahimova (17-12, muro su Egonu), poi Barbolini chiama a raccolta le sue e la Igor accelera. Sul turno in battuta di Skorupa si arriva fino al 23-12 e nel finale, tutto in discesa, Plak va a segno tre volte in quattro scambi conquistando prima il match ball (24-13) e poi chiudendo i conti in pipe (25-13).

IL TABELLINO
Igor Gorgonzola NOVARA – Fenerbahce SK ISTANBUL 3-0 (25-23, 25-18, 25-13)
Igor Gorgonzola NOVARA: Plak 17, Gibbemeyer 10, Skorupa 1, Chirichella 5, Piccinini 5, Egonu 16, Sansonna (L), Vasilantonaki, Zannoni. Non entrate: Camera, Enright, Bonifacio. All. Barbolini.
Fenerbahce SK ISTANBUL: Uslupehlivan, Babat 7, Toksoy Guidetti 7, Tomkom, Erdem Dundar 5, Rahimova 10, Jerkov 3, Dalbeler Seniye (L), Akin 1, Cakiroglu 3 . Non entrate: Dagdelenler, Yilmaz. All. De Brandt.
ARBITRI: Makshanov, Twardowski.
NOTE – Durata set: 28′, 25′, 26′; Tot: 79′.

CEV VOLLEYBALL CHAMPIONS LEAGUE
IL PROGRAMMA E I RISULTATI DELLA 5^ GIORNATA

Pool A
ASPTT Mulhouse (FRA) – Volero Zurich (SUI)  1-3 (24-26, 25-20, 22-25, 19-25)
CSM Volei Alba Blaj (ROU) – Developres SkyRes Rzeszow (POL)  3-1 (25-15, 25-16, 20-25, 25-12)
Pool B
Igor Gorgonzola Novara – Fenerbahce SK Istanbul (TUR) 3-0 (25-23, 25-18, 25-13)
Agel Prostejov – Imoco Volley Conegliano  0-3 (21-25, 21-25, 15-25)
Pool C
Dinamo Kazan (RUS) – Chemik Police (POL)  3-1 (24-26, 25-16, 25-23, 25-14)
Vizura Ruma (SRB) – Maritza Plovdiv (BUL)  3-0 (25-23, 25-19, 25-14)
Pool D
Galatasaray SK Istanbul (TUR) – Dinamo Moscow (RUS)  3-1 (19-25, 25-22, 25-15, 25-21)
Grot Budowlani Lodz (POL) – VakifBank Istanbul (TUR)  0-3 (13-25, 22-25, 16-25)

CEV VOLLEYBALL CHAMPIONS LEAGUE
LE CLASSIFICHE
Pool A
CSM Volei Alba Blaj 14 (5-0), Volero Zurich 10 (3-2), Developres SkyRes Rzeszow 3 (1-4), ASPTT Mulhouse 3 (1-4).
Pool B
Imoco Volley Conegliano 13 (5-0), Igor Gorgonzola Novara 11 (4-1), Fenerbahce SK Istanbul 6 (1-4), Agel Prostejov 0 (0-5).
Pool C
Dinamo Kazan 15 (5-0), Chemik Police 8 (3-2), Vizura Ruma 6 (2-3), Maritza Plovdiv 1 (0-5).
Pool D
Vakifbank Istanbul 14 (5-0), Galatasaray SK Istanbul 12 (4-1), Dinamo Mosca 4 (1-4), Grot Budowlani Lodz 0 (0-5).

CEV VOLLEYBALL CHAMPIONS LEAGUE
LA FORMULA
Due turni preliminari a eliminazione diretta hanno selezionato le quattro squadre che hanno raggiunto le 12 già qualificate alla fase a gironi. Le 16 formazioni sono state quindi divise in 4 Pool, il cui sorteggio è avvenuto il 17 novembre a Mosca. I gironi all’italiana – 6 partite tra andata e ritorno – promuoveranno 6 squadre (le quattro prime classificate, più le due migliori seconde) ai Play Off 6. Contestualmente sarà eletto il Club organizzatore della Final Four (5-6 maggio 2018), il quale, se già qualificato ai Play Off 6, libererà un posto per l’ulteriore migliore seconda. Le squadre nei gironi saranno ordinate prima per numero di vittorie ottenute e solo successivamente per numero di punti conquistati.

CEV VOLLEYBALL CHAMPIONS LEAGUE
LE DATE DEI GIRONI
5^ GIORNATA
20-22 febbraio
6^ GIORNATA
27 febbraio

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery