Campionati Italiani invernali di lancio, Marco Lingua si prende per la decima volta il titolo italiano del martello

Nella prima giornata dei Campionati Italiani invernali di lancio, a prendersi la scena è Marco Lingua che laurea per la decima volta campione italiano del martello

Freddo, qualche goccia di pioggia, ma non il maltempo che si temeva. Prima giornata dei Campionati Italiani invernali di lancio in uno scenario davvero “invernale” allo stadio Guidobaldi di Rieti dove sono stati assegnati i primi titoli nel martello. A prendersi la scena è Marco Lingua, per la decima volta campione italiano del martello, con la misura di 74,62 che all’esordio stagionale lo porta al quarto posto delle liste mondiali dell’anno. Vinto il duello azzurro con Simone Falloni (72,73), terzo Giacomo Proserpio (68,50) che si è aggiudicato il titolo under 23. Al femminile, il martello va a Sara Fantini che ha trionfato sia tra le assolute che tra le under 23 (65,30). In chiave giovanile, grande performance nel disco per l’azzurrino Carmelo Musci che sale al quinto posto all-time under 18 con il disco da 1,750kg (53,99). Titoli del martello per Giorgio Olivieri (68,56) e Jessica Mazzola (56,72). Al termine della prova assoluta del martello è stato osservato un minuto di silenzio in memoria dell’ex marciatrice azzurra Cristiana Pellino scomparsa ieri a 47 anni.



FotoGallery