Avio: Governo non esercita Golden Power su acquisto quote da parte di Amundi

Roma, 22 feb. (AdnKronos) – Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato di non esercitare i poteri speciali e di consentire il decorso dei termini temporali in relazione all’operazione di acquisizione da parte di Amundi di quote azionarie di Avio. E’ quanto si legge nella nota diffusa da Palazzo Chigi al termine del Cdm.
Il Consiglio dei ministri ha, comunque, prescritto alle due società raccomandazioni da rispettare nel caso in cui la Amundi Sgr “intenda esercitare i diritti di voto connessi alla partecipazione detenuta in Avio con modalità tali da incidere sulla governance e sulla direzione delle attività strategiche per la difesa e sicurezza nazionale”.



FotoGallery