Atletica-Campionati Italiani Allievi: novecento atleti in gara domani ad Ancona per i titoli indoor

Scattano domani ad Ancona i Campionati Italiani Allievi indoor, a cui parteciperanno ben novecento atleti appartenenti a 212 società

Largo ai più giovani. Si torna ad Ancona per i Campionati Italiani Allievi indoor, che sabato 10 e domenica 11 febbraio godono di un fine settimana esclusivamente dedicato per la quinta volta consecutiva e con una grande partecipazione: più di 900 atleti-gara nati nel 2001 e 2002, mentre sono ben 212 le società rappresentate. In palio 24 titoli nazionali di categoria nel primo test importante di un anno che porterà agli Europei under 18 di Gyor, in Ungheria, dal 5 all’8 luglio. L’avvio del 2018 ha già fatto segnare diverse migliori prestazioni italiane indoor per questa fascia di età, a cominciare dal 6,36 nel salto in lungo di Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon) a Padova, nel corso della rassegna tricolore di prove multiple. Per la 15enne doppia figlia d’arte di Gianni, ex primatista italiano dell’asta, e di Fiona May, due ori mondiali e due argenti olimpici proprio nel lungo, anche il nuovo limite nazionale under 20 della specialità oltre a quello allieve. Nel getto del peso un lancio da record con 19,54 del pugliese Carmelo Musci (Atl. Aden Exprivia Molfetta) in un meeting ad Ancona, dove la velocista romana Chiara Gherardi (Studentesca Rieti Milardi) è scesa a 24.18 sui 200 metri. Tra gli exploit di inizio stagione anche il primato nazionale nel pentathlon con 3840 punti di Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), che all’esordio nella categoria ha sfiorato la MPI dei 60 ostacoli con 8.34. Nell’orizzonte azzurro ci saranno poi i Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires (Argentina, 11-17 ottobre) e la manifestazione continentale, in base alle griglie IAAF, sarà valida come tappa di qualificazione.



FotoGallery