Alitalia: partita aperta, nuovo round commissari con ‘pretendenti’/Adnkronos

Roma, 22 feb. (AdnKronos) – Giochi ancora tutti aperti per la vendita di Alitalia. La fase finale della procedura è destinata a slittare dopo le elezioni del 4 marzo, come hanno più volte ribadito i ministri Carlo Calenda e Graziano Delrio nelle ultime settimane, ma il lavoro dei commissari straordinari non subisce battute d’arresto. E oggi si è svolto il primo incontro tra Luigi Gubitosi, Stefano Paleari ed Enrico Laghi con rappresentanti della compagine che vedrebbe schierati il fondo Usa Cerberus, Air France-Klm, Easyjet e Delta.
Quella che si è svolto in mattinata presso uno studio legale nel centro di Roma, è una riunione che rientra, spiegano fonti vicine al dossier, nel confronto a tutto campo con i potenziali acquirenti di Alitalia con l’obiettivo di arrivare, quando ci saranno le condizioni, all’avvio di una trattativa in esclusiva. Massimo è il riserbo sull’esito di questo incontro da parte dei diretti interessati, che, interpellati, hanno mantenuto le bocche rigorosamente cucite.
Verosimilmente, tuttavia, oggi i componenti di quella che è stata ribattezzata la ‘maxi cordata’ a quattro in funzione anti Lufthansa potrebbero aver cominciato a scoprire qualche carta con la troika commissariale per illustrare l’operazione che intendono mettere in atto e come potrebbe strutturarsi.



FotoGallery