NBA – Mark Cuban, il prezzo della sincerità: le dichiarazioni sul tanking dei Mavericks gli costano una multa incredibile

Icon SMI / LaPresse

Il presidente dei Dallas Mavericks, Mark Cuban, è stato multato dall’NBA per le sue dichiarazioni pubbliche in merito al tanking della sua squadra

Quanto costa la sincerità? In NBA circa 600.000 dollari. È questa la cifra che Mark Cuban, presidente dei Dallas Mavericks, dovrà pagare per aver stracciato il velo di omertà sul tanking (perdere ‘il più possibile’ per avere una buona selta al prossimo Draft) che diverse squadre NBA metteranno sistematicamente in pratica alla ripresa delle partite post All-Star Game. Cuban era stato fin troppo chiaro durante l'”Hous Call with Dr. J”, dichiarando apertamente che, vista la stagione dei suoi Mavericks e i pochi talenti presenti in roster, il tanking sarebbe stata l’opzione migliore. Un pensiero comune a diverse altre franchigie, da sempre. Adam Silver, commissioner NBA, ha voluto però multare le dichiarazioni pubbliche di Cuban, reo di aver utilizzato parole in grado di danneggiare la normale ‘competizione’ del mondo NBA.



FotoGallery