Vuelta di Spagna, Alejandro Valverde analizza il percorso: “ecco quale sarà la tappa cruciale”

Alejandro Valverde

Alejandro Valverde analizza il percorso della Vuelta di Spagna e indica quale tappa sarà fondamentale per la vittoria della maglia rossa

LaPresse/Belen Sivori

Alejandro Valverde conosce bene le insidie della Vuelta di Spagna. Il ciclista della Movistar ha vinto nel 2009 la grande corsa spagnola e in molte altre edizioni ha sfiorato il bis. Gli organizzatori hanno svelato il percorso della Vuelta di Spagna, che partirà da Malaga il 25 agosto a Malaga e terminerà come di consueto a Madrid. Il ciclista della Movistar con molta probabilità potrebbe partecipare a questa nuova edizione. Alejandro Valverde l’anno scorso non ha potuto competere con Froome e Nibali per la maglia rossa a causa di un brutto infortunio. Il ciclista della Movistar in questa edizione della corsa spagnola potrebbe dire la sua, e magari riuscire a realizzare il bis di vittorie che tanto desidera. Alejandro Valverde ha analizzato la tappa più difficile della Vuelta di Spagna, come riportato dal Esciclismo.com:

“per me la tappa che attraverserà Andorra sarà la più difficile perchè ci saranno tanti chilometri e molto dipenderà dalla condizione fisica. Sarà una frazione che segnerà molto la classifica generale. Io in linea di massima dovrei fare il Tour de France e la Vuelta di Spagna per poi provare a vincere i campionati mondiali. Non so se sarò il leader della Movistar, ma con Landa non ci saranno problemi. Lui è molto bravo e non penso che ci daremo fastidio”. 

Per quanto riguarda il suo processo di recupero, Alejandro Valverde sta cercando di essere in perfette condizioni per le prime corse della stagione. Il ciclista della Movistar ha svelato le sue condizioni fisiche:

“l’allenamento va bene, ma le corse non sono come i training. Il raduno è andato bene e spero di essere al top della forma per le prime corse della stagione”.

Il debutto di Alejandro Valverde sarà a Mallorca tra due settimane. Il ciclista della Movistar poi dovrebbe correre le classiche di primavera per poi concentrarsi per il Tour de France.

Leggi anche: —> Alla scoperta della Vuelta di Spagna: ecco il percorso della grande corsa iberica [FOTO]

Leggi anche —> Ciclismo – Mikel Landa gela i tifosi italiani: “sacrifico il Giro per correre il Tour e la Vuelta”



FotoGallery