Volkswagen: importante record segnato dalla casa tedesca nel 2017

Volkswagen Polo GTI R5

La Volkswagen ha registrato nel 2017 il 4,3% di immatricolazioni rispetto all’anno precedente

Nel 2017 le consegne del Gruppo Volkswagen hanno fatto segnare il miglior risultato di sempre nella storia: 10,74 milioni di clienti nel mondo hanno scelto un veicolo del Gruppo. Un dato che corrisponde a un incremento del 4,3% rispetto all’anno precedente. Con quasi un milione di unità, le consegne nel mese di dicembre sono cresciute di +8,5%. Con 4,3 milioni di veicoli consegnati, nel 2017 il Gruppo ha registrato una crescita del 3,3% in Europa. Nel mese di dicembre le consegne si sono attestate a 338.700 unità (+3,1%), di cui 97.500 (+5%) in Germania. La ripresa nel mercato russo ha avuto un impatto positivo sulla performance nell’area dell’Europa Centrale e Orientale, e ha portato a una crescita del 13,2% nei dodici mesi. In dicembre sono stati venduti ai clienti russi 21.000 veicoli (+25,8%). Le consegne del Gruppo in Nord America nel 2017 sono incrementate del 4% con 976.400 unità, di cui 625.100 (+5,8%) negli Usa. In linea con il trend generale del mercato automobilistico statunitense, nel mese di dicembre il Gruppo Volkswagen ha venduto 91.500 veicoli (-2,7%).

Nello stesso periodo, in Brasile a 24.700 Clienti (+2,4%) è stato consegnato un nuovo veicolo del Gruppo. Nel 2017 in Sudamerica si è registrato un +23,7% rispetto al 2016. Le consegne nell’area Asia-Pacifico nei dodici mesi del 2017 hanno fatto segnare una crescita del 4,3% rispetto all’anno precedente con 4,5 milioni di unità, di cui 4,2 milioni (+5,1%) in Cina. Alla fine dell’anno, sono 460.100 i nuovi veicoli consegnati (+17,8%). Per Matthias Mýller, Ceo del Gruppo Volkswagen,il nostro record storico di consegne è in primo luogo il frutto di una forte performance di squadra. Siamo grati ai clienti di tutto il mondo per la fiducia che emerge da questi dati. Nel 2018 continueremo a fare tutto il possibile per soddisfare e andare oltre le loro aspettative“. (ITALPRESS).



FotoGallery