Tennis – Vika Azarenka vede la luce in fondo al tunnel: vinta la causa per l’affidamento del figlio

Tennis - Vika Azarenka vince la battaglia legale per l'affidamento del figlio. Il piccolo Leo potrà seguire la madre al di fuori della California LaPresse/XinHua

Vika Azarenka ha vinto il processo legale per l’affidamento del piccolo Leo con l’ex fidanzato Billy McKeague

Dopo mesi di assenza dal campo da tennis, Vika Azarenka potrebbe finalmente tornare nel circuito WTA. La tennista bielorussa è stata costretta a rinunciare ad ogni impegno tennistico dallo scorso Wimbledon ad oggi, a causa della battaglia legale che l’ha vista lottare con l’ex fidanzato, Billy McKeague per l’affidamento del piccolo Leo. Il bambino infatti, non poteva lasciare Los Angeles, impedendo dunque ad Azarenka di viaggiare per il mondo, partecipando ai vari tornei. Quest’oggi però, la Azarenka ha finalmente vinto la battaglia legale per l’affidamento del piccolo, che potrà dunque lasciare la California e seguire la madre ovunque. McKeague avrà 3 settimane di tempo per fare ricorso.

FotoGallery