Il tenero saluto di Lady Pazzini a Verona, Silvia Slitti saluta la città prima di volare in Spagna con il calciatore

pazzini silvia slitti Instagram @silviaslitti

Gianpaolo Pazzini vola al Levante, la moglie Silvia Slitti saluta Verona con un post d’addio tenero e commovente: ecco cosa ha scritto la bella wedding planner

Gianpaolo Pazzini lascia l’Hellas Verona alla volta della Spagna. L’attaccante italiano in questa sessione di calcio mercato è stato ceduto in prestito al Levante dove sarà almeno fino a giugno. Il ‘Pazzo’ però non sarà solo nella sua esperienza all’estero, come sempre al suo fianco ci sarà la moglie Silvia Slitti. La bella wedding planner dedica a Verona, sua casa per sei mesi, una tenera lettera d’addio sotto forma di post social. Silvia Slitti saluta e ringrazia la città di Giulietta e Romeo con queste belle parole:

Ogni volta che ho cambiato città ho lasciato qualcosa e mi ha regalato qualcosa..Ogni volta ho pianto..Ogni volta ho avuto paura e ogni volta mi sono re-inventata. Sono sempre state opportunità che la vita mi ha regalato e come tali li ho vissute, alcune è vero, mi hanno fatta soffrire, ma ho sempre cercato di ripetermi che se si è generosi e si pensa al bene delle persone, forse quel bene ti torna indietro..e andar via da Verona è stata una scelta inevitabile, MA, perché c’è un “ma”,devo dire GRAZIE con tutto il mio cuore ai veronesi..alla loro gentilezza, ai loro sorrisi, alla disponibilità immensa, all’affetto, alla stima, all’educazione e alla dolcezza che hanno avuto in questi due anni e mezzo e che ho ed avrò nel cuore per sempre! Verona è la città dell’amore, è vero, ma perché non puoi non amarla..non puoi non adorare piazza Bra, guardare basita piazza delle Erbe, non sognare davanti Romeo e Giulietta, non cenare con un buon Soave, non mangiare il risotto all’amarone senza volerne fare indigestione..Verona è una meraviglia, la meraviglia che mi porterò nel cuore da oggi per sempre con tutta la sua gente e tutti quei tifosi che non conoscevo ma che dal primo all’ultimo hanno sempre avuto belle parole! Tornerò, il mio lavoro andrà avanti in Italia, i miei amici resteranno amici, tutto resterà uguale ma diciamo che lo farò mangiando paella e bevendo sangría per il resto “io non dimentico niente”, mai, nel bene e nel male..Io ricordo tutto quello che vale la pena e tu Verona vali la pena..città splendida a cui devo tanti bei ricordi.. Ci vedremo presto! #grazie #pensieroperte #verona

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Giulia Galletta (13421 Articles)
Nata il 21 giugno 1988 a Palmi, provincia di Reggio Calabria
Contact: Website


FotoGallery