Ronaldinho lascia il calcio, il fratello annuncia il ritiro: a febbraio la partita d’addio

LaPresse/Xinhua

Uno dei più forti numeri 10 della storia del calcio dice addio: Ronaldinho si ritira, l’annuncio ufficiale arriva dal fratello

Ronaldinho

Ronaldinho

Un addio definitivo arrivato a 38 anni: Ronaldinho, uno dei più forti numeri 10 della storia del calcio, appende definitivamente gli scarpini al chiodo. Ad annunciarlo è il fratello/agente Roberto de Assis in un’intervista rilasciata a ‘O Globo’, emittente che rivela poi come il prossimo febbraio Ronadinho saluterà ufficialmente tutti con una partita d’addio:

“Ronaldinho lascia il calcio, è finita. Organizzeremo qualcosa di grande e di bello, dopo i Mondiali, probabilmente ad agosto. Faremo vari eventi in Brasile, Europa ed Asia. Ovviamente stiamo pensando anche ad una partita con la Nazionale brasiliana. Per ora non ho i dettagli, stiamo stilando un programma. Il fatto che sia ambasciatore del Barcellona rende il tutto più semplice. Ronaldinho è voluto ovunque, ha già tre eventi già organizzati e a marzo sarà in Messico”.



FotoGallery