Pallavolo-Coppa Italia A2: mercoledì scattano i quarti di finale, ecco tutti gli accoppiamenti

Mercoledì scattano i quarti di finale in gara unica della Coppa Italia di A2, la Battistelli ospita Trento mentre Mondovì ritrova Soverato. Incrocio Fenera-Savallese, derby piemontese tra Cuneo e Collegno

Parte mercoledì sera la rincorsa alla finale di Samsung Galaxy A Coppa Italia di Serie A2 Femminile. Alle 20.30 in campo le prime otto squadre della classifica della Samsung Galaxy Volley Cup al termine del girone di andata, accoppiate nel tradizionale tabellone dei quarti di finale. A differenza delle ultime stagioni, però, saranno gare ‘secche’ sul campo delle migliori classificate – e non gare di andata e ritorno – a definire chi passerà al turno successivo, le semifinali, e quindi all’ultimo atto in programma al PalaDozza di Bologna domenica 18 febbraio.

Rispetto al 30 dicembre, data di fine del girone di andata, i rapporti di forza sono parzialmente mutati. La Ubi Banca S.Bernardo Cuneo fu Campione d’Inverno e ora si trova in quarta posizione, mentre al contrario la Battistelli San Giovanni in Marignano chiuse il 2017 da quarta in classifica e ora guida il plotone in virtù di nove successi consecutivi. Le riminesi di Stefano Saja ospiteranno la Delta Informatica Trentino, tornata al successo domenica scorsa dopo un periodo di leggero appannamento, nel settimo incrocio tra le due formazioni (il bilancio sorride alle romagnole, avanti 4-2 nei precedenti). “Il successo con Collegno è stato senza dubbio molto importante per la classifica e per il morale – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – ma siamo consapevoli di essere ancora in una fase di convalescenza. Non basta una vittoria per risolvere tutti i problemi, ma la prestazione offerta con la Barricalla conferma che è stata intrapresa la strada giusta per ritrovare il nostro gioco. San Giovanni in Marignano sta attraversando un brillante momento di salute, in campionato riuscì ad espugnare il Sanbàpolis al tie break ma nella prima parte della gara riuscimmo a metterla in grandissima difficoltà giocando un’ottima pallavolo: sarà proprio da lì che dovremo ripartire per provare ad ottenere un risultato positivo“.

La Ubi Banca S.Bernardo Cuneo sarà impegnata in uno dei tanti derby piemontesi con il Barricalla Collegno, che occupa sempre l’ottavo posto, conquistato con le unghie proprio in volata a fine dicembre. Le padrone di casa, che presenteranno in panchina nuovamente Maurizio Conti dopo la separazione con Francois Salvagni, puntano al recupero di tutte le effettive per fronteggiare una squadra ben collaudata e pericolosa: “L’aver raggiunto i quarti di finale di Coppa Italia – dichiara Gino Primasso, direttore sportivo dell’UBI Banca S.Bernardo – rappresenta già per noi un buon successo, soprattutto per averlo raggiunto da primi in classifica con il ‘vantaggio’ di giocare in casa le sfide in gara unica. In una sfida non facile, dovremo sfruttare appieno il fattore campo e confermare le sensazioni positive viste nel match con Perugia. Dovremo avere rispetto del Collegno, squadra che gioca sempre ogni match punto a punto e che verrà a Cuneo agguerrita più che mai: ci faremo trovare pronti“.

Si sono affrontate appena una settimana fa in Campionato LPM Bam Mondovì e Volley Soverato, che per uno scherzo del calendario si ritroveranno al PalaManera per contendersi la semifinale di Coppa. Mercoledì scorso furono le calabresi a imporsi, piuttosto nettamente, spinte dalla schiacciatrice canadese Alexa Gray, straordinaria realizzatrice, la più prolifica di tutta l’A2 con più di 100 punti in più della seconda. “Quella di mercoledì è una partita secca, unica, a sé stante, che vale il passaggio alla semifinale – sostiene Davide Delmati, coach della LPM Bam -. Siamo contentissimi di esserci nel quarto di Finale e di poterlo giocare in casa, davanti al nostro pubblico, che domenica è stato davvero numeroso e ci ha sostenuto tantissimo. Contro Soverato abbiamo perso due volte, ma questo non ci condiziona in una gara da dentro-fuori. Ce la giocheremo a viso aperto e la affronteremo con tutto quello che possiamo, perché vogliamo disputare un’altra partita a Mondovì”.

L’ultimo quarto di finale oppone il Fenera Chieri alla Savallese Millenium Brescia, rispettivamente terza e quinta forza del torneo di A2. Entrambe arrivano da una sconfitta – le lombarde in particolare dopo la striscia di 10 vittorie consecutive – ma la sfida si preannuncia equilibrata ed altamente spettacolare. Per le biancoblù di Luca Secchi – che domani festeggerà il suo 43esimo compleanno – la partita rappresenta molto anche da un punto di vista simbolico. Da quando milita in A2 il Fenera non ha mai superato i quarti di coppa. Inoltre per il Chieri ’76 è l’ennesimo tentativo di sconfiggere la sua ‘bestia nera’, l’allenatore Enrico Mazzola, contro cui ha una tradizione a dir poco pessima: 9 sconfitte in altrettanti confronti giocati dal 2009 a oggi fra B2 (Fiorenzuola), B1 (Monza) e A2 (Brescia). Il precedente in campionato, giocato lo scorso 5 novembre, fu infatti favorevole alla Savallese che, grazie a una prestazione super si impose per 2-3 con protagoniste Dailey (22 punti) e Veglia (16 punti e 6 muri).

21^ COPPA ITALIA A2
IL TABELLONE

(1) Ubi Banca S.Bernardo Cuneo – (8) Barricalla Collegno
(4) Battistelli San Giovanni in Marignano – (5) Delta Informatica Trentino
(2) LPM Bam Mondovì – (7) Volley Soverato
(3) Fenera Chieri – (6) Savallese Millenium Brescia

COPPA ITALIA A2
IL PROGRAMMA DEI QUARTI DI FINALE

Mercoledì 24 gennaio, ore 20.30
Ubi Banca S.Bernardo Cuneo – Barricalla Collegno  ARBITRI: Rossi-Guarneri
Battistelli San Giovanni in Marignano – Delta Informatica Trentino  ARBITRI: Toni-Merli
LPM Bam Mondovì – Volley Soverato  ARBITRI: Vecchione-Pozzi
Fenera Chieri – Savallese Millenium Brescia  ARBITRI: Di Blasi-Carcione

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery