NBA – I Cavs esonerano Tyronn Lue? LeBron James ammette: “io ci sto provando ma…”

tyronn lue LaPresse/EFE

I Cavs subiscono una bruttissima sconfitta in casa contro i Thunder e la panchina di Tyronn Lue scricchiola: LeBron James non può assicurarne la permanenza

Nella notte di ieri è arrivata l’ennesima sconfitta per i Cleveland Cavaliers. Il 18° ko della stagione, in 45 partite giocate, è stato un dei peggiori: ben 148 punti concessi dalla difesa che si conferma una delle peggiori dell’intera regular season in termini di defense-rating (109.8, il secondo peggiore della lega) e per quanto riguarda le percentuali concesse agli avversari dal campo, 47.4%, una delle peggiori fra le 30 franchigie NBA. Uno dei principali imputati della brutta stagione dei Cavs è sicuramente coach Tyronn Lue, la cui panchina scricchiola pericolosamente. Proprio coach Lue potrebbe essere il capro espiatorio del momento negativo dei Cavs, a confermarlo le recenti dichiarazioni di LeBron James. ‘Il Prescelto’, le cui opinioni vengono sempre tenute in conto, non ha assicurato la permanenza di coach Lue, un segnale piuttosto chiaro:

“spero di no, ma in verità non lo so se Lue verrà esonerato. Non so cosa accadrà con la squadra; non so di cosa stiano parlando dietro le quinte, e nel fron office. Io sto provando a rimanere concentrato e a mantenere la squadra pronta per competere ogni partita.



FotoGallery