MotoGp – Jarvis non si nasconde, il prossimo mercato piloti preoccupa il team principal Yamaha: “sarà difficile”

LaPresse/EFE

Lin Jarvis, Team Principal Yamaha, non nasconde le sue preoccupazioni riguardo il prossimo mercato piloti

La stagione 2018 di MotoGp si avvicina sempre più. Ancora qualche mese prima di vedere i piloti sfidarsi per la prima gara dell’anno, ma già da lunedì tutti gli appassionati vivranno le prime emozioni con la presentazione ufficiale della Ducati. A fine mese invece la Yamaha toglierà i veli alla M1 di Rossi e Vinales, a pochi giorni dai test invernali di Sepang. Proprio in Malesia si darà il via non solo alla nuova stagione a due ruote ma, con ogni probabilità, a trattative e importanti contatti tra team e piloti:  tanti infatti i campioni in scadenza di contratto e tante le squadre che cercheranno di ‘tirare a sè’ nomi importanti. Intervistato da Motorsport.com, Lin Jarvis ha commentato proprio la difficoltà del prossimo mercato piloti a causa delle tante case a caccia di top riders:

“E’ una preoccupazione per i sei produttori. In passato avevamo tre grandi case e tutte avevano bisogno di raggiungere il successo. Dunque dovevamo garantirci un pilota di alto livello per garantirci massime prestazioni. Se ci sono tre soggetti che fanno offerte ai piloti è diverso rispetto a quando se ne sono sei. Sta a noi collettivamente fare qualcosa a riguardo. Non è facile, perché siamo tutti competitivi e ciò rende difficile mantenere sotto controllo il mercato piloti”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery