LeBron James chiama il time out contro i Raptors per bacchettare i compagni: la rabbia del ‘Re’ sovrasta anche Tyronn Lue [VIDEO]

LeBron James dà indicazioni alla squadra durante il time out della partita contro i Raptors: la rabbia del ‘Re’ fa passare coach Tyronn Lue in secondo piano

Ieri notte i Cleveland Cavaliers sono andati incontro alla 15ª sconfitta della loro stagione, avvenuta all’Air Canada Centre di Toronto, contor i Raptors. I Cavs hanno subito un netto ko (133-99), contro il team che li precede inclassifica, nella stessa notte in cui i Celtics hanno vinto a Londra cotro i Sixers aumentando il distacco dai vicecampioni NBA. Durante la gara, i Cavs hanno mostrato tutti i loro limiti difensivi e, sotto i colpi dei Raptors sono andati anche in affanno psicologicamente. LeBron James ha dunque deciso di intervenire. Nel corso di un time out, LeBron ha vestito i panni dell’allenatore, bacchettando i compagni raccolti in cerchio intorno a lui. Il numero 23 ha espresso tutta la sua rabbia, rispondendo a tono anche allo staff tecnico dei Cavs che cercava di inserirsi nei suoi discorsi. La sfuriata di LeBron, fatta sicuramente per il bene della squadra, ha eclissato il ruolo di coach Tyronn Lue dando del nuovo materiale ai detrattori di entrambe le parti: è davvero LeBron James il coach dei Cavs?

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery