Golf – Eurotour, in vetta Pieters raggiunto da Fischer: Bertasio e Manassero indietro

Nino Bertasio

Si è portato al terzo posto Rory McIlroy, in corsa per il titolo. Poche chances per Dustin Johnson all’Abu Dhabi HSBC Championship dell’European Tour di golf

Nino Bertasio è salito al 39° posto con 210 (70 71 69, -6) colpi, guadagnando cinque posizioni, e Matteo Manassero è rimasto al 44° con 211 (70 71 70, -5) nell’Abu Dhabi HSBC Championship (European Tour), che termina con la disputa del quarto giro all’Abu Dhabi GC, negli Emirati Arabi Uniti.bIn vetta alla graduatoria l’inglese Ross Fisher (199 – 67 67 65, -17) ha raggiunto il belga Thomas Pieters (199 – 67 65 67), ma i due hanno a ridosso il nordirlandese Rory McIlroy (200, -16), al rientro dopo una serie di problemi fisici e ben deciso a riconquistare il tempo e il terreno in world ranking (11°) perduti. Saranno in corsa per il titolo anche gli inglesi Tommy Fleetwood, campione in carica, e Matthew Fitzpatrick, quarti con 201 (-15), i loro due connazionali Chris Paisley e Andrew Johnston e il belga Thomas Detry, sesti con 202 (-14). Sembra fuori gioco lo statunitense Dustin Johnson, numero uno mondiale, 12° con 204 (-12).Ross Fisher, 37enne di Ascot con cinque titoli nel circuito, ha operato l’aggancio con otto birdie e un bogey per il 65 (-7) e Thomas Pieters, 26enne di Geel con tre successi sul tour, ha difeso la leadership con cinque birdie senza bogey per il 67 (-5). Percorso netto anche per Nino Bertasio con tre birdie senza errori (69, -3) e tre birdie e un bogey per Matteo Manassero che ha concluso in 70 (-2). Non hanno superato il taglio Renato Paratore, 72° con 143 (76 67, -1), fuori per un colpo, ed Edoardo Molinari, 89° con 144 (74 70, par). Il montepremi è di 2.500.000 euro.



FotoGallery