F1 – Marchionne ‘smonta’ Niki Lauda, il presidente del Cavallino certo: “per lui non c’è posto in Ferrari”

LaPresse/Stefano De Grandis

Secondo quanto riferito ad Ausprint, Sergio Marchionne ha sottolineato come per Niki Lauda non ci sarebbe posto in Ferrari

FLOP – Lauda: se non fosse per le sue battute irritanti durante i Gp, forse non troverebbe posto nel box della Mercedes. L’unica qualità è la schiettezza, per il resto è agli antipodi rispetto a Wolff. ‘Estraneo’.
AbacaPress

Sergio Marchionne chiude le porte della Ferrari a Niki Lauda, sottolineando come non ci sia posto per lui all’interno del Cavallino. Interrogato da Autosprint su un eventuale interesse nei confronti del presidente non esecutivo della Mercedes, il numero uno del Cavallino ha risposto senza mezzi termini:

“Niki Lauda è fondamentale in Mercedes. Capisce sempre cosa succede nella mente del pilota, che è un grande valore aggiunto, infatti raramente ha sbagliato valutazioni. Tuttavia, nella nostra squadra non c’è spazio per un profeta come Niki Lauda. Maurizio Arrivabene nei suoi tre anni di gestione ha fatto un ottimo lavoro con Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Due piloti complessi, in quanto uno parla poco e l’altro ha bisogno di aprirsi”.



FotoGallery