Ciclocross – Chiara Teocchi a Nommay per la Coppa del Mondo Cx

In Francia la Under 23 del Team Bianchi Countervail prenderà parte alla gara delle Donne Open domenica 21 gennaio

Penultimo impegno nella Coppa del Mondo di ciclocross per Chiara Teocchi (Team Bianchi Countervail), che domenica 21 gennaio prenderà parte alla gara Donne Open a Nommay (Francia). Convocata dal commissario tecnico azzurro Fausto Scotti, la campionessa europea e italiana Under 23 si confronterà ancora una volta con le migliori specialiste di tutto il mondo, a due settimane dal Mondiale di Valkenburg, il terzo e ultimo grande obiettivo stagionale. La gara femminile prenderà il via alle ore 13.30. “Arrivo da una settimana di duro allenamento nel ritiro con la squadra a Terracina – spiega Chiara Teocchi – ma come sempre sono contenta e motivata: correre in Coppa del Mondo con le élite ha sempre il suo perché. Affronterò al massimo queste ultime due prove e poi inseguirò un bel risultato al Mondiale“. Intanto, Stephane Tempier, Marco Aurelio Fontana e Nadir Colledani continueranno il training camp in vista della stagione 2018 della MTB, diretti da Massimo Ghirotto e assistiti dal fisioterapista Wais Baron e dal meccanico Daniele Falconi. Atleti e staff lasceranno Terracina lunedì 22 gennaio.

LE BICI DEL TEAM
Bianchi equipaggia il team Elite-Under 23 con due modelli top di gamma in carbonio con geometria racing: la rivoluzionaria Methanol CV e la Methanol 29.1 Full Suspension. Lo Junior Team utilizza invece Methanol 29 SX. Nel ciclocross gli atleti del Team Bianchi Countervail gareggiano con Zolder disc.

FotoGallery