CEV Volleyball Cup – La Pomì Casalmaggiore prenota la qualificazione, battuta l’Ungheria agli ottavi

CEV Volleyball Cup: ottavi di finale, la Pomì Casalmaggiore domina in Ungheria nella gara di andata e prenota la qualificazione. Mercoledì la UYBA in Turchia, live su Laola1.tv

La Pomì Casalmaggiore ottiene una netta e importante vittoria in Ungheria nella gara di andata degli ottavi di finale di CEV Volleyball Cup. Le rosa di Cristiano Lucchi superano per 3-0 il Linamar Bekescsabai e si garantiscono un enorme vantaggio in vista della gara di ritorno, in programma mercoledì 7 febbraio: alle casalasche serviranno due set per conquistare la matematica qualificazione ai quarti.

La cronaca. Primo set. Le padrone di casa partono forte e Kosekova sigla l’ace del 3-1 ma Casalmaggiore risponde e accorcia: 2-3. Drews ci prova a rimettere tutto in parità ma il muro di casa la blocca: 6-4 Beke. Lucia Fresco con una diagonale fa 7-4 e coach Lucchi chiama il primo time out. È ancora l’opposta argentina a siglare il punto e a mandare tutti al primo time out tecnico sul 8-5 Bekescsabai. Si torna a giocare ed è Martinez a mettere a terra il pallone del 6-8. È un attacco ungherese lungo a pareggiare i conti, 8-8. Il muro di casa sembra essere invalicabile così blocca un attacco di Starcevic ma Guiggi riesce a bucare le mani del centrale e accorcia 11-13. Martinez mette a terra il pallone del 13-14 con una bella diagonale ma Dobi ristabilisce le distanze 15-13. È un muro di Drews a pareggiare i conti e poi un muro di Martinez a mandare tutti al time out tecnico sul 16-15 Pomì. Stevanovic sigla un ace e costringe al time out la squadra di casa sul 19-17 Pomì. Drews piega le mani del muro e fa 21-19. Coach Lucchi prova il doppio opposto in campo e la cosa sembra fruttare, Zago fa 23-19. La padovana ancora piega il muro avversario e sigla il 24-20. È un attacco out di Fresco a chiudere la frazione 25-20.

Secondo set. La frazione parte in sostanziale equilibrio, Starcevic fa 3-3. Lo Bianco mura un attacco di Mlinar e fa 6-5 Pomì. Grande fast di Stevanovic che fa 8-6 e manda tutti al time out tecnico. Muro di capitan Stevanovic su Lucia Fresco, 10-6. Mlinar tira nel centro della rete e manda Martinez in battuta sul 12-7, ma è un errore successivo ungherese a costringere coach Salomoni a chiamare time out: 13-7. Si torna a giocare ed è Ivanovic a sfruttare il piano di rimbalzo del muro e accorciare 8-13, quindi Drews ristabilisce subito le distanze. Drews sigla il primo ace personale della gara, 16-9 e time out tecnico. Pekarik trova un bel primo tempo che manda il Linamar in doppia cifra, 10-16, ma Drews mette un pallone sul nastro che corre e cade nel campo avversario: 17-10. Stevanovic sigla un punto contestato dalle avversarie ma Fresco accorcia in pipe: 19-13 Pomì. Starcevic passa tra le mani di Ivanovic e Bodnar e sigla il 21-14. Stevanovic sigla due ace consecutivi e manda la Pomì sul 24-14. È Drews a chiudere la frazione 25-14.

Terzo set. La terza frazione parte con un ace di Martinez e un attacco out di Fresco, 2-0 Pomì. Drews mura Fresco e manda la Pomì sul 6-2. L’ace di Drews costringe coach Salomoni al time out sul 7-2 Pomì. Si torna a giocare e Drews sigla un altro ace, 8-2 e time out tecnico. Guiggi stacca ad un piede e fa 10-3. Primo tempo devastante di Stevanovic che mette a terra il 13-8. Bel muro di Starcevic che rimane proprio sulla linea e che manda la Pomì sul 14-10. Si riprende a giocare e Stevanovic sigla un ace trovando lo spazio nel vertice opposto del campo: 16-10 time out tecnico. Bellissima palla di Ivanovic che trova la riga in parallela e fa 11-16 ma Drews ristabilisce le distanze. Ace tanto fortunoso quanto efficace di Guiggi che manda la Pomì sul 20-13. Un altro ace per la Pomì, Zago beffa Mlinar e fa 23-14. Fast di Stevanovic di potenza che sigla il 24-13, è un muro del capitano rosa a chiudere il set 25-15 e il match 3-0.

“Abbiamo fatto una buona gara – afferma coach Lucchi – sia dal punto di vista tecnico che di intensità di squadra. Tutti i cambi che sono stati fatti sono stati tutti ottimi ingressi; sono convinto che il doppio cambio di Rondon e Zago abbia dato davvero qualcosa in più per portare a casa la partita. Complimenti davvero a tutta la squadra, anche a noi questa vittoria serve per riprendere in mano quello che deve essere il cammino da qui a fine stagione. Sappiamo che veniamo da un periodo difficile, non arrivano i risultati in Campionato. Non è facile trovarsi ed andare in palestra e lavorare ma dobbiamo continuare a farlo e ad avere energie e la testa alta per portare a casa questa stagione il meglio possibile. Questa sera abbiamo messo un bel tassello, dobbiamo continuare ad avere fiducia, e dobbiamo dimostrarlo anche in campionato”.

Mercoledì alle ore 15.00 e in diretta su laola1.tv la Unet E-Work Busto Arsizio sarà di scena al Burhan Felek Voleybol Salonu di Istanbul per affrontare l’Eczacibasi VitrA.

IL TABELLINO
Linamar-BEKESCSABAI RS KFT – Pomì CASALMAGGIORE 0-3 (20-25, 14-25, 15-25)
Linamar-BEKESCSABAI RS KFT: Ivanovic 9, Kosekova 2, Pekarik 5, Mlinar 8, Fresco 9, Dobi 6, Molcsanyi (L), Bodnar 1, Szpin, Petrenko. Non entrate: Szedmak, Ludman. All. Salomoni.
Pomì CASALMAGGIORE: Martinez 8, Guiggi 6, Starcevic 8, Drews 15, Lo Bianco 1, Stevanovic 14, Sirressi (L), Balkenstein-Grotheus, Rondon, Zago 3. Non entrate: Guerra, Zambelli, Napodano (L). All. Lucchi.
ARBITRI: Maia, Nesterenko.
NOTE – Durata set: 25′, 21′, 22′; Tot: 68′.

CEV CUP – IL TABELLONE
OTTAVI DI FINALE
IL PROGRAMMA DELLE GARE DI ANDATA

Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – Yamamay E-Work Busto Arsizio  mercoledì 24 gennaio, ore 15.00
Yenisei Krasnoyarsk (RUS) – Nova KBM Branik Maribor (SLO)  24/01
Linamar Bekescsabai RS KFT (HUN) – Pomì Casalmaggiore 0-3 (20-25, 14-25, 15-25)
SSC Palmberg Schwerin (GER) – Khimik Yuzhny (UKR)  25/01
Allianz MTV Stuttgart (GER) – Asterix Avo Beveren (BEL)  24/01
TS Volley Duedingen (SUI) – Dresdner SC (GER)  24/01
Beziers VB (FRA) – Minchanka Minsk (BLR)  24/01
Uralochka NTMK Ekaterinburg (RUS) – Kralovo Pole Brno (CZE)  24/01

CEV CUP – LA FORMULA
Come di consueto, la formula della CEV Volleyball Cup prevede turni a eliminazione diretta dai sedicesimi fino alla finalissima, con partite di andata e ritorno ed eventuale Golden Set da giocare sul campo della gara di ritorno in caso di parità di punti conquistati nel doppio confronto (tenuto conto che una vittoria per 3-0 o 3-1 attribuisce 3 punti a chi vince e 0 a chi perde, mentre il 3-2 ne attribuisce 2 a chi vince e 1 a chi perde).

CEV CUP – LE DATE
Ottavi di finale:
Andata 23-25 gennaio
Ritorno 6-8 febbraio

Quarti di finale:
Andata 20-22 febbraio
Ritorno 27 febbraio – 1 marzo

Semifinali:
Andata 13 marzo
Ritorno 20 marzo

Finale: 
Andata 3 aprile
Ritorno 10 aprile

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery