Calciomercato Milan, Aubameyang? No! Che eccesso di presunzione: “zero acquisti a gennaio e vi diciamo il vero motivo”

Aubameyang LaPresse/XinHua

Calciomercato Milan che fa registrare una chiusura netta da parte della società rossonera. Nonostante Aubameyang… Ecco i motivi

Fassone e Mirabelli - ph lapresse

Fassone e Mirabelli – ph lapresse

Una presa di posizione forte, una chiusura netta a qualsiasi entrata a gennaio. Troppo netta forse. Perché va bene difendere gli acquisti fatti in estate, ma sembra evidente  dopo sei mesi di Serie A che il Milan abbia sbagliato (più di) qualcosa. Iniziando dall’attacco: 38 milioni per il flop André Silva e 25 per Kalinic al momento non hanno portato i frutti sperati, ecco perché il Milan forse dovrebbe rivedere le strategie in attacco, anche perché sul mercato è tornato nuovamente Aubameyang. Per risalire la china servirebbe un attaccante, rivendendo le scelte estive. Ma così non sarà. La società rossonera, con un commento ufficiale sul proprio sito web, ha preso posizione sulle scelte di mercato:

“Un po’ di fantasia non guasta mai. Fa parte del gioco, soprattutto durante le sessioni di mercato. Ma al netto di tutte le ipotesi, quello del Milan non prevede entrate, ma solo ed esclusivamente il consolidamento di tutti i giocatori approdati a Milanello dopo le numerose operazioni estive. Restiamo convinti delle proprie scelte e continuiamo a lavorare, grazie alla dedizione

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery