Autostrade: l’arrivo del 2018 coincide con pesanti stangate per il pedaggio

Con l’arrivo del nuovo anno aumentano le tariffe dei pedaggi autostradali dove in alcuni casi si registrano delle vere e proprie stangate

Come da tradizione, l’arrivo del nuovo anno porta l’aumento di tutti i pedaggi autostradali, infatti anche il 2018 non si smentisce e si caratterizza per una nuova stangata relativa agli automobilisti che viaggiano in autostrada.

A causa di pesanti investimenti, le autostrade del nord registrano gli aumenti più pesanti, a partire dall’Aosta-Morgex  dove troviamo un aumento del costo del pedaggio pari al 52,69%, mentre sulla Milano-Serravalle e Torino-Milano le tariffe sono salite rispettivamente del 13,91% e 8,34%.

L’autostrada del sole A1 Milano-Napoli limita l’aumento all’ 1,51%, quella del Brennero all’1,67%,  la Serenissima  sale dell’1,88%, mentre la Pedemontana Lombarda aumenta dell’1,7%. Aumenti anche per il tratto che collega Torino al Traforo del Monte Bianco (1,72%), quella per il Traforo del Fréjus (5,71%) e sulla  BreBeMi (+4,69%). La tangenziale est esterna di Milano aumenta del 2,7%, la Torino-Savona del 2,79%.



FotoGallery