Australian Open – Un infortunio ferma Nadal! Rafa costretto al clamoroso ritiro: in semifinale ci va Cilic

nadal LaPresse/PA

Rafa Nadal costretto a ritirarsi dai quarti di finale degli Australian Open: al quinto set lo spagnolo alza bandiera bianca e Cilic avanza in semifinale

Smorfia di dolore, il viso che incarna l’amara delusione di un’occasione persa, il gesto di stizza di un giocatore sempre misurato nelle sue reazioni. Rafa Nadal lascia così la Rod Laver Arena di Melbourne, costretto a ritirarsi dai quarti di finale degli Australian Open a causa di un problema alla gamba. Marin Cilic gli stringe la mano e stacca il pass per la semifinale, ironia della sorte, lui che a Wimbledon fu limitato in finale da un problema al piede. Dopo un primo set vinto 6-3, nella seconda frazione Rafa spegne la luce prima di potersi mettere in tasca il secondo set: lo spagnolo subisce il controbreak decisivo, il sorpasso e infine il 6-3 del pareggio. Nel set successivo, a Nadal serve il tie-break per piegare la resistenza del croato, ma lo spagnolo deve ringraziare un clamoroso errore su un dritto sul 5-5 di Cilic che non sfrutta una ghiotta opportunità. Nel quarto set Cilic non si arrende mentre Nadal accusa qualche problema: lo certifica l’intervento del fisioterapista e il trattamento alla gamba. Il match si allunga fino al 6-2, Cilic ottiene fiducia mentre la smorfia di Nadal dice tutto. Il quinto set è decisivo: sul 2-0, dopo il primo servizio, Nadal capisce che la sua avventura agli Australian Open è appena conclusa. Il campione maiorchino alza bandiera bianca, saluta direttore di gara e avversario e lascia il torneo… nelle mani di Federer.



FotoGallery