Australian Open – Nadal si becca un warning, ma il match non è ancora iniziato: con l’arbitro non corre buon sangue [VIDEO]

L’arbitro Carlos Bernardes ha chiamato un warning a Rafa Nadal prima ancora che il match iniziasse: fra i due non corre buon sangue dal 2016

Quando Rafa Nadal ha saputo che il suo match contro Dzumhur sarebbe stato arbitrato da Carlos Bernardes non deve aver fatto una bella faccia. Il motivo? Gli screzi del passato, risalenti al match di Rio de Janeiro 2016, quando dopo che si cambiò i pantaloncini tra un game e l’altro, Rafa ricevette un warning ‘accettato’ con qualche polemica. Lo spagnolo chiese addirittura di non essere arbitrato più da Bernardes, almeno per un po’ di tempo, fin quando fra i due non si fosse placato l’astio reciproco. Problema che nel 2018 pare ancora non essere, completamente, risolto. Rafa Nadal infatti si è beccato un bel warning per ‘time violation’ prima ancora che il match iniziasse! Intento a scegliere le palline giuste, preso dai suoi soliti ‘rituali’ pre gara, Rafa ha perso fin troppo tempo secondo l’arbitro che non ci ha pensato due volte a punirlo. Ci risiamo?

FotoGallery