Australian Open – Djokovic piega Ramos, Chung sorprende Zverev nella battaglia next-gen

LaPresse/Reuters

Novak Djokovic supera Ramos e accede agli ottavi di finale degli Australian Open: Zverev sconfitto da Chang al quinto set

Novak Djokovic è finalmente tornato? Forse è ancora presto per dirlo, ma i segnali che arrivano dai primi match degli Australian Open sono incoraggianti. Il campione serbo ha staccato il pass per gli ottavi di finale del torneo aussie superando in scioltezza Albert Ramos in tre set (6-2/ 6-3/ 6-3). Lo spagnolo, numero 22 al mondo, è il secondo avversario di un certo livello che Nole supera dopo Monfils. Test importanti per permettere di pesare le proprie chance per il titolo. Il tabellone potrebbe aver dato una mano a Djokovic, o forse no. Agli ottavi ci sarebbe dovuto essere Alexander Zverev, talentino tedesco n°4 al mondo, un osso durissimo che però è stato fermato da un altro baby fenomeno, Hyeon Chung. Il koreano, n°58 al mondo si è guadagnato la chance di affrontare Djokovic rimontando per due volte un set di svantaggio da Zverev (5-7 / 7-3 al tie-break/ 2-6/ 6-3/ 6-0). Impresa non da poco. Chung ha dimostrato grande caparbietà nel restare attaccato al match nel secondo set, vinto al tie-break, ma non solo: il koreano ha messo in mostra anche un’ottima resistenza, rifilando un netto 6-0 al quinto set, dopo oltre 3 ore di estenuante partita, ad uno Zverev rimasto ormai senza energie. Sicuri che affrontare Chung per Djokovic sia un vantaggio?

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery