Atletica – Indoor: ottima prestazione di Michael Tumi all’esordio a Modena

Indoor: a Modena Michael Tumi 6.67 all’esordio 

Prime gare dell’anno per il recordman italiano dei 60 metri al coperto Michael Tumi. Nell’impianto indoor di Modena il quasi 28enne vicentino delle Fiamme Oro, bronzo europeo nel 2013, si aggiudica la finale in 6.67 dopo essersi imposto anche nella batteria con 6.68. Molto combattuta la lotta per le altre posizioni che vede spuntarla l’ex junior Alex Zlatan (La Fratellanza 1874 Modena), argento continentale under 20 della 4×100, con 6.75 davanti a Lodovico Cortelazzo (Assindustria Sport Padova), 6.76 per eguagliare il suo miglior tempo in carriera. Al quarto posto Giovanni Galbieri (Aeronautica), campione europeo under 23 dei 100 metri nel 2015 e oggi al traguardo in 6.78 dopo essersi piazzato secondo nel turno di qualificazione con 6.72, stesso crono di Zlatan che vale il personal best. Tra le donne la più veloce è Irene Siragusa (Esercito) con 7.41 in finale. Nei 60 ostacoli juniores vola Mattia Montini (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) in 7.82, ad appena un centesimo dal primato italiano under 20 che appartiene dal 2012 a Lorenzo Perini con 7.81. Sfuma la grande impresa, ma il giovane lombardo mette a segno un progresso personale di sei centesimi.

FotoGallery