“Come vincere la Coppa”, Colucci si gode il suo Pordenone: “vi dico cosa mi ha detto Spalletti”

LaPresse/Massimo Paolone

Nonostante la sconfitta subita dal suo Pordenone, Leonardo Colucci ha svelato il contenuto del colloquio avuto nel post con Spalletti

LaPresse/Massimo Paolone

“Sono stati bravi i ragazzi, ho detto loro che non siamo usciti vinti da questa partita, sono stati bravi e piu’ di questo non si poteva chiedere, hanno portato l’Inter ai rigori, per noi e’ come vincere la Coppa Italia”. Con queste parole, ai microfoni di RaiSport, il tecnico del Pordenone, Leonardo Colucci, parla della splendida prestazione dei suoi che, nonostante la differenza di ben due categorie (i neroverdi militano in Serie C) hanno portato i nerazzurri di Spalletti ai rigori, dopo lo 0-0 dei 90′ regolamentari e dei 30′ supplementari. “Quando arrivi ai rigori, e’ una lotteria, si perdono i Mondiali, possono sbagliare tutti, ho apprezzato chi si e’ presentato sul dischetto – ha proseguito Colucci -. C’e’ amarezza, Spalletti mi ha detto che meritavamo noi, lo ringrazio perche’ e’ una persona leale, onesta e sincera. I ragazzi avevano le teste basse negli spogliatoi, li capisco, ma ci si rialza, non hanno perso, hanno perso ai rigori contro la capolista di Serie A, abbiamo creato 4-5 palle-gol contro una squadra che subisce pochissimi gol. Ora, pero’, si gira pagina e si pensa al Renate. Bisogna tornare con i piedi per terra, il campionato di Serie C e’ un campionato tosto e noi dobbiamo ripartire”. (ITALPRESS)



FotoGallery