Segate le gambe alla statua di Messi, il gesto vandalico si ripete a Buenos Aires [FOTO]

  • LaPresse/Reuters

    LaPresse/Reuters

  • LaPresse/Reuters

    LaPresse/Reuters

  • LaPresse/Reuters

    LaPresse/Reuters

  • LaPresse/Reuters

    LaPresse/Reuters

/

La statua di Lionel Messi vandalizzata a Buenos Aires, non è la prima volta che capita nella capitale argentina

La statua di Lionel Messi, campione indiscusso del calcio moderno e del Barcellona, subisce un’altra vandalizzazione. L’effige dedicata all’attaccante infatti è stata segata alle caviglie ed è stata ritrovata in terra all’indomani del ‘fattaccio’ a Buenos Aires. Nella capitale argentina, dove Messi è idolo indiscusso, non è la prima volta che la statua del leader blaugrana viene deturpata. Solo un anno fa infatti la riproduzione monumentaria del calciatore era stata decapitata. Si attende l’apertura delle indagini per capire quale potrebbe essere (l’inspiegabile) motivo che ha spinto qualche vandalo a ‘sacrificare’ di nuovo la statua di Lionel Messi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery