Sci CDM Donne – Nebbia e vento troppo forte: cancellata la prima combinata alpina a St. Moritz

LaPresse/Sebastian Pucher

A causa della nebbia e del vento troppo forte, è stata cancellata la prima combinata alpina della CDM di sci femminile a St. Mortitz

La nebbia eccessiva e il vento hanno costretto gli organizzatori a cancellare la prima combinata alpina della stagione a St. Moritz. Il meteo, inclemente con le atlete, aveva già obbligato la giuria ad invertire le due manche, facendo disputare lo slalom in mattinata, per poi provare a far disputare il superG nel pomeriggio. Ma la visibilità è calata fino al traguardo, rendendo impossibile proseguire nella gara. E le previsioni non promettono nulla di buono neppure per sabato, quando è previsto il primo dei due superG. Mikaela Shiffrin era davanti a tutte nello slalom. Dopo le vittorie in Coppa del mondo nello slalom a Killington e nella discesa libera a Lake Louise, la statunitense era la più veloce anche nello slalom di St Moritz grazie a una seconda parte di gara ai limiti della perfezione. Completavano il podio temporaneo le due padrone di casa svizzere Wendy Holdener e Michelle Gisin, già prima e seconda l’anno scorso ai Mondiali in Svizzera. Sette le sciatrici italiane in pista. Federica Brignone aveva mostrato buon feeling con lo slalom conquistando la settima posizione con il tempo di 43.96 a +1.43 dalla testa della classifica. Brave anche Marta Bassino, tredicesima, e Johanna Schnarf diciottesima, una posizione più avanti di un’altra italiana: Sofia Goggia. Nicol Delago era ventottesima. Fuori dalla top 30 Anna Hofer con il tempo di 47.23 a +4.70 dalla Shiffrin. Nebbia e vento avevano caratterizzato la manche e fatto selezione causando la caduta di molte sciatrici, tra cui l’azzurra Federica Sosio. (ITALPRESS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery