Ronaldo e Bale scacciano i fantasmi, il Real in finale nel Mondiale per club: ma che paura contro l’Al-Jazira

Cristiano Ronaldo Cristiano Ronaldo (Real Madrid) - Nike - 7,05 milioni annui - LaPresse/Reuters

Al Jazira in vantaggio, poi il raddoppio annullato dal Var. Poi il Real si sveglia: Cristiano Ronandlo e Bale portano i Blancos in finale

Per quasi un’ora l’Al Jazira ha sognato l’impresa ma la finale del Mondiale per club sara’ quella annunciata, Gremio da un lato e Real Madrid dall’altro. Ma i blancos hanno sudato freddo contro la squadra di Ten Cate, passata in vantaggio a fine primo tempo e addirittura andata sul 2-0 prima che il Var intervenisse a correggere la svista del guardalinee. E alla fine Ronaldo e il redivivo Bale hanno permesso ai madrileni di ribaltare la partita per il 2-1 finale che vale il biglietto per l’ultimo atto in programma sabato, sempre ad Abu Dhabi. Zizou, senza Sergio Ramos, si affida a Nacho al fianco di Varane, in mezzo Kovacic, Casemiro e Modric e Isco alle spalle di Ronaldo e Benzema. Khaseif, portiere dell’Al Jazira, comincia presto il suo show opponendosi proprio al cinque volte Pallone d’Oro, poi un miracolo su Modric e ancora altri due interventi prodigiosi su Benzema e di nuovo Modric.

La porta degli arabi sembra stregata per i blancos, che si vedono annullare via Var (fuorigioco di Benzema) il gol del vantaggio siglato da Casemiro. E al 41′ succede l’impensabile: pasticcio della difesa madrilena, Boussoufa ringrazia e serve Romarinho che con un bel diagonale batte Navas. A inizio ripresa l’Al Jazira trova anche il 2-0 con Boussoufa ma l’arbitro, rivista l’azione al monitor, cancella il raddoppio, anche stavolta per fuorigioco. Ten Cate perde per infortunio Khalifa, fino a quel momento insuperabile, e all’8′ il Real trova il pari: imbucata di Modric, Juma manca l’intervento e la palla arriva in area a Ronaldo che non puo’ sbagliare. Al Senaani, che ha preso il posto fra i pali di Khalifa, cerca di non far rimpiangere il compagno di squadra e ipnotizza Benzema, che in altre due occasioni viene invece fermato dal palo. In mezzo ai due legni la fuga in contropiede di Romarinho che prova a spaventare ancora il Real. Al minuto 81 ci pensa Gareth Bale, entrato per il francese, a scacciare i fantasmi insaccando sull’assist di Lucas Vazquez. Sabato i blancos proveranno a bissare il successo di un anno fa, per l’Al Jazira la finalina di consolazione contro il Pachuca. (ITALPRESS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery