Pogba, il retroscena che umilia la Juventus: “nel 2016 mi ha cercato il Real Madrid, ecco perchè rifiutai”

LaPresse/Reuters

Pogba ha svelato un particolare retroscena in merito al suo possibile passaggio al Real Madrid: il francese rifiutò, ma non per la Juventus

Nell’estate del 2016 la Juventus si è trovata a dover fare i conti con la cessione di Paul Pogba. Il centrocampista francese è stato ceduto al Manchester United, squadra nella quale era cresciuto a livello giovanile, per la straordinaria cifra di 105 milioni di euro. Il francese però era stato corteggiato anche da un’altra big del calcio europeo, alla quale disse no: il Real Madrid. Pogba rifiutò il club spagnolo ‘per una scelta di cuore’, ma che non aveva niente a che fare con la Juventus, club nel quale militava all’epoca. Il suo cuore infatti batteva già per il Manchester United. Il particolare retroscena lo ha svelato lo stesso Pogba a Beyond The Pitch:

“nell’estate del 2016 il Real Madrid è venuto a parlarmi e ho pensato di andare lì. Ma pensavo anche di tornare al Manchester United, ero indeciso e non sapevo cosa decidere del mio futuro. Ho sempre seguito il mio cuore, e il mio cuore diceva di tornare a Manchester. Non so perché, non so come ma è avvenuto”.

FotoGallery