Nuoto – Europei Copenaghen, medaglia di legno per Ilaria Cusinato: buona prestazione dell’azzurra nei 400 misti

Gian Mattia D'Alberto /LaPresse

Ilaria Cusinato ai piedi del podio nei 400 misti agli Europei in vasca corta di Copenaghen

Sono iniziati questa mattina gli Europei di nuoto in vasca corta. Tante sorprese e colpi di scena nelle batterie e semifinali del mattino a Copenaghen, con l’eliminazione di Gregorio Paltrinieri dai 400 stile libero e il miglior tempo nei 50 rana di Fabio Scozzoli che è riuscito a far meglio del campione olimpico Adam Peaty. La prima azzurra a staccare il pass per la finale è stata Ilaria Cusinato nei 400 misti. La 18enne di Cittadella è scesa in vasca questo pomeriggio per la finalissima nella quale non c’è stata storia: la vincitrice è infatti Katinka Hosszu, la Lady di Ferro. Ma l’azzurra ha conquistato un buon quarto posto, una medaglia di legno abbastanza soddisfacente per la Cusinato, che ha commentato così il suo risultato ai microfoni di Rai Sport:

“è stata una bella gara, ammetto che ero veramente stanca alla fine non credo di aver potuto far meno, sono contenta lo stesso, c’è tantissimo da migliorare perchè in questi mesi tra scuola e tanti impegni l’allenamento non è stato credo nemmeno al 50% delle mie potenzialità, sono contentissima, quarto posto europeo non mi lamento, anche sul mio personale non sarei arrivata terza, sono contentissima lo stesso. Sicuramente non dico che non mi sto allenando, anzi, non ci sono scuse, ma tantissimi impegni, soprattutto quest’anno che c’è la maturità, adesso comincerò ad allenarmi di più, sono sciura che ho dato il massimo e quindi sono contenta” 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery