MotoGp – Valentino Rossi non ha dubbi: “Ducati? Quando l’ho guidata io la moto era peggio, Jorge sarà forte”

Valentino Rossi e i paragoni con Jorge Lorenzo sulla Ducati: il Dottore non ha dubbi

Valentino Rossi ha chiuso il 2017 con una grandissima soddisfazione: il Dottore ha infatti stabilito un nuovo record di vittorie al Monza Rally Show, aggiudicandosi ieri il sesto trionfo in carriera. Una stagione in MotoGp complicata per il pesarese della Yamaha che ha dovuto fare i conti con diversi problemi, fisici ma anche tecnici, che non gli hanno permesso di lottare per il titolo Mondiale. Così come il Dottore, anche il suo ex compagno di squadra Jorge Lorenzo ha dovuto fare i conti con qualche difficoltà che non gli ha permesso di essere subito competitivo con la sua nuova moto, la Desmosedici Gp17 della Ducati. Prima del maiorchino, anche Valentino Rossi ha vissuto le stesse sensazioni, non riuscendo a far bene col team di Borgo Panigale e ha commentato così le differenze da ‘allora’ ad oggi, come riportato da Motorsport-Total:

“Quando ho guidato per la Ducati non si poteva andare in moto. Quest’anno la Ducati ha vinto sei volte con Dovizioso e questo significa che la moto è molto buona. Credo sia difficile il paragone, quando ho guidato io in Ducati la moto era peggio. Jorge sarà sicuramente molto forte il prossimo anno, è sempre molto forte. Dobbiamo dare tutto perché il nostro obiettivo è sempre quello di lottare per il campionato. Non sarà facile, perché gli avversari sono molto forti. Dobbiamo anche recuperare il ritardo con la Yamaha. Abbiamo bisogno di un forte impegno e cercheremo di tornare in alto”.



FotoGallery