MotoGp, rivelazione shock di Marquez: “vedevo doppio, ho rischiato di non correre più”

A margine della cerimonia di consegna di un premio assegnatogli da Marca, Marquez ha svelato un clamoroso retroscena della sua carriera

La carriera di Marc Marquez avrebbe potuto interrompersi clamorosamente nel 2011, quando in seguito ad un incidente gli venne comunicato di essere a rischio ritiro. Un ricordo bruttissimo per il pilota spagnolo, fresco campione del mondo di MotoGp, che ha voluto svelare questo retroscena nel corso della premiazione che lo ha visto protagonista presso la sede di Marca.

Il più bel ricordo della mia carriera è Valencia 2014, io ero già campione e anche mio fratello Alex vinse il titolo in Moto3, fu bellissimo. Il più brutto, invece, Malesia 2011. Sono caduto e vedevo doppio, ho passato 5 mesi così e i medici mi dicevano che non sapevano se avrei corso di nuovo. Volevo tornare a tutti i costi, è stato difficile per me. Mi risulta complicato stare fermo, a meno che non sia proprio stanco. A Cervera ci sono poche ragazze. Io non mi sono mai trasferito e faccio feste solo con pochi amici intimi. Fortunatamente non siamo come i calciatori e non sempre vengo riconosciuto. Mi piace fare gli sport estremi, le discese in bici e il motocross. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery