MotoGp – Lorenzo più motivato che mai: “lotterò per vincere, ma nello sport non ci sono mai garanzie”

Il più pagato del circus è Jorge Lorenzo, la Ducati infatti gli garantisce uno stipendio di 12,5 milioni di euro a stagione LaPresse/Alessandro La Rocca

Jorge Lorenzo carico per la nuova stagione in sella alla Ducati: il 2017 non demoralizza il maiorchino

Jorge Lorenzo ha disputato una prima stagione in Ducati fatta di alti e bassi. Il maiorchino ha dovuto affrontare un lungo e duro percorso di adattamento al suo primo anno in sella alla Desmosedici Gp17 riuscendo solo sul finale di stagione a prendere la confidenza giusta con la nuova moto. Lorenzo è stato protagonista soprattutto nelle ultime gare del 2017 e ha raccolto la carica e la fiducia necessarie per un 2018 sempre con i migliori. Le difficoltà del ducatista non hanno abbattuto Lorenzo, come si evince dalle sue parole riportate da Motorsport.com:

“E’ stato un primo anno di adattamento alla squadra. Nuova moto, nuovo marchio, tutto nuovo. E’ stato un po’ più difficile del previsto. Ad ogni modo, devo continuare con le buone sensazioni dell’ultima parte della stagione e con il miglioramento che abbiamo mostrato nelle ultime gare. Proverò ad ottenere la mia prima vittoria con la Ducati e, naturalmente, lotterò per provare a vincere il Mondiale. Nello sport non ci sono mai garanzie di questo tipo, anche se spero che il processo di adattamento che abbiamo avuto quest’anno mi servirà a migliorare nel 2018”.

FotoGallery