Caso Donnarumma – Sorprese e retroscena in casa Milan, spunta un incontro segreto tra Fassone e Raiola: ecco cos’è successo!

Nonostante la ridda di voci emerse in questi giorni, il rapporto tra Raiola e il Milan non è mai stato così tranquillo: Donnarumma non ha nessuna voglia di andare via

Donnarumma

LaPresse/Spada

Donnarumma-Milan, ennesimo capitolo di un rapporto tormentato. Non proprio, stando a quanto riportato da Gianlucadimarzio.com, nessuna tempesta all’orizzonte tra il club rossonero e l’entourage del proprio portiere, anzi. La liaison non è mai stata così tranquilla e serena, prova ne sono i due incontri avvenuti tra le parti nelle ultime 3 settimane: il primo a Milano, quando ancora Montella era allenatore dei rossoneri, l’altro la mattina di venerdì 1 dicembre, quando Mino Raiola si è presentato a Casa Milan per discutere con Marco Fassone. Un confronto pacato e proficuo, nulla a che vedere con il clima rovente dello scorso settembre, quando la mancata firma della clausola da parte Milan suscitò irritazione e sdegno nella famiglia del portiere e in Raiola. Nonostante tutte le voci venute fuori in questi giorni, Donnarumma non pare avere alcun mal di pancia, anzi continua a sottolineare la sua voglia di giocare senza essere coinvolto in situazione che potrebbero metterlo in cattiva luce agli occhi dei tifosi.

Fassone - ph Lapresse

Fassone – ph Lapresse

Le porte di un possibile addio però non sono del tutto sbarrate, nel caso in cui Raiola dovesse ricevere un’offerta congrua al valore del giocatore, il Milan sarebbe disposto a valutarla. In Italia, l’unico club a rimanere sulle tracce del portiere sarebbe la Juventus, non gradita però al calciatore. Per quanto riguarda l’estero, invece, nulla si muove da Real Madrid e Premier, mentre potrebbe diventare una possibilità concreta l’Atletico Madrid, visto che Oblak pare fortemente indirizzato verso il PSG. La situazione Donnarumma dunque in casa Milan appare abbastanza tranquilla, nessun mal di pancia e tanta voglia di dimostrare il proprio valore. Il futuro rossonero non è ovviamente scontato, ma i rapporti tra la società rossonera e Raiola non sono mai stati così sereni.

FotoGallery