Mayweather in UFC? Dopo la conferma di Dana White arriva la… smentita di Floyd: ecco la verità

LaPresse

Dopo aver aperto ad un suo possibile esordio in UFC, Floyd Mayweather ha corretto il tiro delle sue dichiarazioni iniziali

Nei giorni scorsi, nel corso di una diretta Instagram, Floyd Mayweather aveva ipotizzato un suo possibile ritorno. Ritiratosi definitivamente dopo la vittoria contro Conor McGregor nella ‘Money Fight’ di Las Vegas, il pugile americano aveva abbandonato ogni pensiero legato alla boxe. Alla boxe appunto… ‘Money’ avrebbe aperto ad un suo esordio nelle MMA. Fin troppo semplice il pensiero ad una clamorosa rivincita con ‘The Notorious’. Le condizioni di Floyd? Tre o quattro match alla modica cifra di 1 miliardo di dollari. Addirittura Dana White, boss della UFC avrebbe confermato l’ipotesi ai microfoni di Joe Ragan. Nelle ultime ore però è arrivata la smentita da parte dello stesso Floyd che ha corretto il tiro delle proprie dichiarazioni iniziali:

“quello che ho detto è: ho fatto un miliardo di dollari. Se ho fatto un miliardo di dollari prima, li posso rifare. Se scelgo di entrare in UFC e combattere per UFC, o fare tre o quattro incontri e poi sfidare Conor McGregor, potrei fare un miliardo di dollari, e posso. Potrei raggiungere quella cifra con tre o quattro incontri. Non so cosa mi riserva il futuro, e non sto nemmeno pensando di tornare nel ring. Perciò sto solo dicendo, POTREI. Ma non lo farò. Sto dicendo che potrei fare un miliardo di dollari velocemente se volessi farlo. È questo che dicevo. Io non ho mai che avrei combattuto in UFC. Non l’ho detto. Ho solo detto quello che potrei fare se io volessi. ‘Volere’ e ‘potere’ non sono la stessa cosa. Non lo farò, basta.”

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (16489 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery